Sanders Pace Architecture Tennessee 1

Sanders Pace Architecture, Tennessee e case nei boschi

Lo studio americano Sanders Pace Architecture ha progettato dei nuovi edifici e ha ristrutturato delle capanne di tronchi per la Loghaven Artist Residency. La Loghaven Artist Residency è nascosta nei boschi del Tennessee.

Si trova a Knoxville, una città nel Tennessee orientale che dista circa un’ora di auto dalle Great Smoky Mountains. Vicino alla riva meridionale del fiume Tennessee.

https://www.dezeen.com/2021/06/26/sanders-pace-designs-loghaven-artist-residency-tennessee/

 

Il progetto consiste in una serie di capanne di legno rinnovate.

Il luogo offre un ambiente tranquillo ad artisti che vogliono dedicarsi a discipline come scrittura, musica, danza e arti visive. La loro permanenza al campus dura dalle due alle otto settimane.

Il posto misura 36 ettari.

Il progetto del Sanders Pace Architecture

Lo studio Sanders Pace Architecture è stato incaricato di progettare diversi nuovi edifici e di riabilitare una serie di capanne di tronchi, che sono storiche.

L’obiettivo del team era fondere l’ambiente naturale e quello artificiale in un insieme coeso. Era anche quello di fornire un’atmosfera che stimolasse il lavoro creativo.

Il progetto ha recentemente ricevuto un Honor Award 2021 dall’American Institute of Architects.

https://www.dezeen.com/2021/06/26/sanders-pace-designs-loghaven-artist-residency-tennessee/

Per progettare il campus, gli architetti hanno lavorato a stretto contatto con la Fondazione Aslan, il gruppo di beneficenza che c’è dietro al programma Loghaven.

La Jim McDonough House comprende gallerie e spazi per lo studio.

https://www.dezeen.com/2021/06/26/sanders-pace-designs-loghaven-artist-residency-tennessee/

Le nuove strutture includono la Jim McDonough House, una struttura di 362 metri quadrati) che funge da edificio gateway del campus. Ci sono un ufficio, una cucina, una zona-pranzo, un soggiorno, uno studio e due piccole gallerie.

Di pianta rettangolare, la struttura si trova tra cicute e querce.

Il soggiorno si affaccia sul bosco.

 

L’esterno è costituito da un sistema di schermatura antipioggia in legno Accoya sbiancato e da un tetto a falde ricoperto di pannelli di zinco con giunture in piedi. La pietra blu è stata utilizzata per la base dell’edificio e il mogano è stato utilizzato per le finestre.

 

“La McDonough House ha un linguaggio visivo simile alle cabine storiche che si trovano nelle sue vicinanze. Con i materiali da costruzione tradizionali crea un’aggiunta contemporanea sobria e armoniosa al campus”, ha affermato il team.

La luce

Ci sono lamelle in legno con illuminazione verso l’alto integrata nella parte superiore delle facciate est e ovest.

 

“Questa funzione di notte funge da lanterna, fornendo un segnale luminoso per i residenti che si dirigono verso l’edificio”, ha affermato il team.

 

Le finiture interne della McDonough House includono quercia bianca, intonaco e pietra.

 

Le grandi aperture delle porte e le finestre apribili facilitano la ventilazione naturale.

 

Il team ha creato anche un paio di edifici adibiti a studio, uno per le arti visive, l’altro per le arti dello spettacolo.

 

Le strutture a capanna si estendono a sbalzo su una collina e in una volta arborea.

https://www.dezeen.com/2021/06/26/sanders-pace-designs-loghaven-artist-residency-tennessee/

Le pareti esterne sono rivestite in cipresso scuro. Il cemento formato da tavole costituisce la base degli edifici.

 

Gli studi hanno il pavimento in cemento, le pareti bianche e l’illuminazione a binario o a strisce. Le finestre alte forniscono un collegamento visivo con il paesaggio boscoso.

La casa ha grandi aperture per la ventilazione.

https://www.dezeen.com/2021/06/26/sanders-pace-designs-loghaven-artist-residency-tennessee/

 

“Le grandi finestre panoramiche sono posizionate per indirizzare la vista sulla chioma degli alberi e sulle Smoky Mountains e oltre, pur mantenendo la privacy degli occupanti”, hanno affermato gli architetti.

Le capanne

Oltre alla nuova costruzione, il team ha ristrutturato cinque capanne di legno risalenti agli anni ’30. Prima erano a rischio di demolizione. Disposte su una strada alberata, le capanne ora servono come spazi abitativi per gli artisti.

Ogni abitazione è diversa per dimensione e configurazione. Il team si è concentrato sulla stabilizzazione delle strutture, aggiungendo elementi contemporanei e fornendo un ambiente confortevole per vivere e lavorare. Una sensibilità per la conservazione storica ha guidato la strategia di riabilitazione.

https://www.dezeen.com/2021/06/26/sanders-pace-designs-loghaven-artist-residency-tennessee/

Il progetto prevedeva anche la costruzione di una nuova abitazione per il custode situata nei pressi della McDonough House.

La Loghaven Artist Residency è una parte vitale di un piano più ampio per l’area che è stato avviato dalla città di Knoxville e dalla Fondazione Aslan.

Denominato Battlefield Loop Framework Plan, lo schema prevede la conservazione dei beni culturali e naturali in una zona boschiva di 243 ettari.

“La Loghaven Artist Residency è una componente culturale chiave all’interno del piano ed è il primo progetto da completare”, ha affermato il team.

Sanders Pace Architecture: non solo Tennesseee

Fondata nel 2002 da John Sanders e Brandon Pace, la Sanders Pace Architecture ha portato a termine molti progetti nell’East Tennessee. Ricordiamo la French Broad House, che zigzaga attraverso la foresta, e la Short Mountain House, che prende spunto dall’architettura tradizionale giapponese.

Fonte

Articolo correlato: https://www.virginarchitects.com/lmga-e-luniversita-delloregon-w-il-legno/


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *